sabato 20 settembre 2014

Non mollo

Ciao belle.

Day 6: Do you have any fear foods?
Pasta, pane, riso, pizza, patate, cose panate, fritture, fino a poco tempo fa anche i formaggi, poi merendine, barrette e snack confezionati, fino a poco tempo fa anche i biscotti, yoghurt interi, tutta la carne che non sia semplicemente una fettina arrostita in padella senza nulla, olio, sale...
In pratica tutto o quasi.. Specialmente pasta e pane.
Non c'è un vero motivo. Hanno meno calorie del cioccolato, di cui invece mi abbuffo senza problemi finchè non finisce.
Tutto ha a che fare, in parte, con mia madre. Mi mette ansia il cibo cucinato da lei. Anche se lo cucina in maniera semplice, dietetica, io non lo mangio. Non so quando sia stata l'ultima volta in cui lei ha cucinato per me..

Day 7: Are there specific times of day that you have trouble avoiding a binge? How are you working around that now?
Prima avrei detto "la sera". Il dopocena era il momento peggiore, in cui potevo fare fuori di tutto, indipendentemente da quanto e cosa avessi mangiato durante la giornata.
Ma ormai non c'è più un momento preciso. Prima di questa settimana di dieta, mi svegliavo la mattina e cominciavo immediatamente a mangiare, senza più smettere, ininterrottamente fino a notte fonda.
Adesso che sto cercando di controllarmi, il momento peggiore è dopo pranzo e dopo cena. Praticamente quando inizio a mangiare, qualunque cosa io mangi, anche un cucchiaio di minestrone, mi scatta il "tanto ormai", e continuo a ruota libera senza più riuscire a fermarmi.
E' su quello che sto cercando di lavorare per ora. Mi impongo di restare in cucina dopo i pasti, senza però toccare cibo. Oppure, quando mi sento più fragile, cerco di uscire, mi tengo occupata.
Un altro momento terribile è il ritorno a casa la sera tardi. Ogni volta che ritornavo di sera, sia che fossi stata ad una festa, sia che fossi andata in palestra, iniziavo a mangiare. Ed ero capace di restare lì ad ingurgitare cibo fino alle 3 di notte.
Adesso prima di uscire predispongo già la mia stanza per la notte. Metto il caricabatterie in posizione, così da non doverlo cercare, il pigiama sul letto, la bottiglietta d'acqua sul comodino, do da mangiare al cane e sistemo tutto. Così, una volta tornata, non devo neanche passare dalla cucina. Vado in bagno e poi a letto. E per ora ha funzionato.

I complimenti per la settimana binge free me li risparmio. Ho avuto uno scivolone, sono precipitata a faccia in giù, col cucchiaio in mano, nel barattolo di gelato. Poi l'ho espulso subito in bagno. Sono rimasta scioccata dalla facilità con cui sia uscito, quasi senza sforzo, come se anche lui volesse andarsene, come se fosse giusto che non restasse dentro di me.
Per questo il titolo: Barcollo, ma non mollo.
Non voglio dare troppa importanza a quell'episodio. Credo fosse normale che accadesse, ogni tanto. Non si smette da un giorno all'altro, senza mai ricaderci. Ma non voglio neanche permettere che subentri il solito pensiero "Se l'ho fatto una volta, vuol dire che lo rifarò ancora".
E' successo e basta. Vado avanti, non mollo.
-2 kg esatti in meno di una settimana.
Peso ancora molto, troppo. Più di quanto avessi mai raggiunto dopo l'agosto dell'anno scorso. Ma credo sia il momento di condividerlo, se non altro per motivarmi ancora di più.
Il peso più alto che ho rilevato in quest'ultimo periodo è stato 56,4.
E vi ricordo che a luglio avevo raggiunto i 49,1. Altro che "non ti credo. bisogna vedere cosa significa per te abbuffarsi."... 7 kg non si mettono mangiando frutta e yoghurt.
Domenica comunque pesavo 55,7. Oggi 53,7.
Ho perso 2 kg senza fare la fame, senza digiunare, senza andare in palestra, senza neanche fare cyclette a casa, e anche mangiando un frutteto al giorno.
Tutti 'sti complessi riguardo alla frutta io non li capisco proprio, e odio che mi vengano contagiati. Non la conto, e continuerò a non contarla. Gonfia, sì. Ma io sono sempre gonfia. Gonfio anche se mi mangio le unghia. Gonfio anche se bevo acqua. Perciò...
Altri 2-3 kg ancora e potrò guardarmi allo specchio, per ora lo evito come la peste.
Non ho ancora provato a mettermi tutti i pantaloni 38 che usavo prima. Non sono pronta per essere umiliata ancora. La prossima volta che li indosserò, devo riuscire a tirarli su e a chiuderli facilmente.
Per ora mi arrangio con gonne, vestiti, e vecchi pantaloni 42/44 che per fortuna non avevo buttato. Ho bisogno di non sentirmi una salsiccia, e di mascherare il mio grasso agli occhi altrui.
Questa settimana dovrei finalmente sapere la data della mia laurea. Ho ancora una dozzina di giorni circa per smaltire il peso che mi resta addosso. Se continuo con questi ritmi, ce la dovrei fare senza problemi e senza sforzi eccessivi.
Continua a farmi malissimo la gamba, ormai fatico anche a fare 4 passi. Non capisco proprio perchè e comincio a preoccuparmi seriamente..

Per quanto riguarda la Bicocca, non ho ancora deciso se immatricolarmi o meno... Sto cercando disperatamente un posto dove andare a stare.. Un monolocale, o una stanza in un appartamento condiviso, purchè io possa tenermi il cane, e che magari non costi troppo..
Se qualcuna di voi è di Milano e può aiutarmi in qualche modo, ve ne sarei grata.

Baci

19 commenti:

  1. Per i fear food sembra di sentir parlare me! E anche io ho paura di quello che cucinano gli altri.. Infatti mia mamma mi deve spiegare sempre come ha cucinato le cose, prova a chiederlo anche alla tua, magari così ti tranquillizzi un po'..

    Io ci credo al fatto che hai preso quei chili, in una settimana non di abbuffate ma semplicemente di mangiare senza controllarmi ne ho presi 3.. E uno non l'ho ancora perso :( anzi ti faccio i complimenti per i 2 kg persi!
    È normale cadere: se non dovessimo mai cadere non impareremmo a rialzarci.. Quindi forza e vai avanti!

    Io non sono di Milano ma abito in una provincia vicina a circa un'ora quindi non posso aiutarti.. Comunque la Bicocca è molto rinomata e se ti hanno accettata e hai la possibilità di frequentarla fallo senza esitare! Non ti ricapita come occasione, non puoi perderla
    Ti stingo forte

    RispondiElimina
  2. Softy è lodevole ke tu stia resistendo e combattendo tenacemente...nn mollare! Nn mollare!! Ti prego, lo stai facendo x il tuo bn e immagino qnt tu possa essere fiera qnd ogni sera ti addormenti pensando: oggi ho vinto io,nn le abbuffate"...forzaaaaa!! Basta sradicare l'abitudine, prima o poi ce la farai ma nn mollare!! Davvero sento il tuo impegno...nn colpevolizzarti troppo x quel gelato xk innescheresti il senso di colpa ke ti farebbe di nuovo precipitare nel vortice...nonostante qst incappata, i progressi sn superiori! E ciò te lo dimostra ke stai dimagrendo di nuovo!! :***

    RispondiElimina
  3. Dai mi fa piacere che x una volta non sei andata da un estremo all'altro :) l'ho fatto anche io ma alla fine sto meglio ora che mangio sempre ma con criterio, e come dici te dimagrisco senza fare la fame e stai vedendo anche te che funziona.. Lascia un po' di frutteto che ho scoperto che mi piace la frutta ;)
    Ti auguro di riuscire a resistere xke poi ti sentirai davvero meglio, adesso forse lo fai con sforzo ma poi migliora sempre più, le cadute le abbiamo avute tutte non farti scoraggiare..

    X la bicocca spero che riuscirai a trovare un posto, é un'opportunità che meglio non lasciarsi scappare

    RispondiElimina
  4. Hai estrapolato una frase dal contesto distorcendone il significato. Non c'è peggior sordo..

    RispondiElimina
  5. L'atteggiamento che hai mi sembra quello giusto, vai avanti ogni singolo momento pensando al tuo bene.
    Certo dovresti accettati a prescindere dal peso, ma già il fatto che non digiuni è positivo! Forza :)

    RispondiElimina
  6. Se tu mangi un frutteto intero, io mangio la scorta prodotta da tutti gli agricoltori italiani. Mangio chili di frutta e non per modo di dire! Ti prego non farti paranoie anche su questo, non ha senso.

    Ti mette ansia mangiare ciò che cucina tua madre o in generale ciò che non hai cucinato tu?

    Appoggio l'idea di considerare lo scivolone come un evento circoscritto. Purtroppo è capitato, ma ciò non significa che debba accadere nuovamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io kg e kg al giorno. Non capisco come tu faccia ad avere sempre la pancia piatta >.<
      No solo quello di mia madre.. Da mia suocera mangio se cucina le cose come dico io.. E anche al ristorante sono costretta ad andare a volte, e ordino cose leggere. Ma a casa mia per me devo cucinare io e basta..

      Elimina
    2. Ma chi ti dice che ho la pancia piatta? XD sicuramente lo è quando mi sveglio, quando vado a dormire no! Non è che io sembri incinta e anzi, per gli altri la mia pancia è "normale", ma io so che non è come appena sveglia... Ma è normale che sia così, succede a tutti! In più si sa che la frutta gonfia, ma a me piace quindi me ne fotto xD
      Comunque quando avevo appena ripreso a mangiare avevo seri problemi di gonfiore e non certo per la frutta! Ho preso il mylicon gas & fermenti lattici per un periodo e quando il mio apparato digerente si è abituato di nuovo al cibo è tornato tutto nella norma xD

      Elimina
    3. Io sono SEMPRE gonfia in una maniera impressionante. Lo so che è difficile credermi, ma sembro sempre sul punto di partorire. Non sono MAI piatta. Riesco a sgonfiarmi un po' solo se non mangio nulla per un giorno intero, quindi per 36 h.

      Elimina
    4. So, ne avevi già parlato. Io non lo ero quando non mangiavo, solo quando ho drasticamente aumentato le calorie e appunto non è durato tantissimo...
      Hai provato a prendere qualcosa? Mangi velocemente, forse?

      Elimina
  7. E nn significa ke tu debba identificare cn quello scivolone il tuo valore...cmq viellina io credo ke tu sia fortunata ad essere stata sempre magra e ke tu nn riesca ad ingrassare cn 2000 kcal al giorno, i dolci, e la scorta di frutta mondiale.....vorrei ben vedere se ci uscivi dall'anoressia se iniziavi a mettere su kg su kg....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Viellina non mangia 2000kcal al giorno, a quanto ne so dovrebbe mangiarne in media 1700 e ricordo che la mia dieta è da 1800. Quindi. In ogni caso in teoria una persona adulta dovrebbe mangiarne 2000. Se poi ci metti che fa pure sport ecco svelato l'arcano.

      Elimina
    2. Quando ho iniziato a mangiare ho "copiato" la ragazza anoressica che mi ha aiutata, quindi ne mangiavo 1800 ma spesso sforavo (ovvio, il mio corpo voleva fare le scorte in previsione del successivo digiuno che aveva messo in preventivo xD dopo mesi l'istinto ad esagerare è sparito)... Ora non ho un numero fisso, dipende dalle voglie giornaliere xD capita che io mangi anche 2500 calorie, specialmente d'inverno perché ovviamente mangio cose più caloriche come il panettone (se non metto in mezzo il Natale non sono contenta ahahah), ma quando mangio chili di frutta ovviamente raggiungo numeri molto più bassi! Non scendo mai sotto le 1300 però, questo è certo. Diciamo che le 2500 e le 1300 sono i due estremi, di solito mi aggiro nel mezzo... E ripeto che dipende, varia di giorno in giorno :)

      Elimina
  8. Nel senso ke saresti tornata indietro immediatamente sui tuoi passi....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 2000 calorie non sono calorie "da ingrasso". Nessuna persona sana e non sedentaria ingrassa con 2000 calorie al giorno. Sottolineo SANA : è ovvio che se una pesa 30 chili non li mantiene con 2000 calorie al giorno, così come è ovvio che una persona con il metabolismo bloccato aumenta di peso con introiti calorici anche inferiori! Infatti quando ero magrissima e non mangiavo un cazzo mi bastavano 300 calorie al giorno per aumentare di peso -.- e quando ho iniziato a mangiare sono tornata al peso pre-anoressia in pochissimo tempo... Ma non sarei mai potuta diventare GRASSA perché 2000 calorie non sono da ingrasso, sono giuste.

      Se mangi tipo un chilo di albicocche sono appena 280 calorie. Cosa vuoi che siano? Niente! Dimmi se hai mai sentito parlare di una persona che è diventata obesa perché mangiava troppa frutta... Per arrivare a livelli esorbitanti di calorie con la frutta bisognerebbe mangiarne tonnellate!

      Elimina
  9. Ciao Softy. Ogni volta che mi collego (anche se non pubblico più niente mi collego lo stesso) sei la prima che vado a leggere, ti leggo sempre. C'è un modo per parlare in privato con te? Magari qui stesso. Io non è che sia molto esperta, per cui non so neppure se si possa fare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei dolcissima, davvero.
      Puoi scrivermi a softyskinny@gmail.com
      mi farebbe molto piacere :)

      Elimina
  10. La lista dei cibi è molto simile a quella che avrei fatto io; anche a me spaventa quello che cucinano gli altri, specialmente sapendo che al 99% io lo avrei fatto più ipocalorico.
    Comunque tu stai facendo dei progressi fenomenali, cerca di non restingere e stai tranquilla, l'ansia non aiuta.
    Continua così, ti stringo.

    RispondiElimina
  11. Intrepidi dietisti a parte , che si prodigano a prescrivere diete e nr di kal giornaliere...
    (grazie delle risate)

    mi ha sempre fatto molto riflettere la lista di cibi proibiti. e si farebbe prima a dire TUTTO TRANNE questo e quello. Mi ha sempre fatto riflettere che tutto sommato non c'è un preciso motivo per cui anche io odi molto più la pasta che il cioccolato. E quanto sia giusto mantenere queste distanze oppure cercare di sforzarsi a rinserire questi alimenti.

    RispondiElimina

Sii civile, non serve insultarmi per parlare con me.