lunedì 15 settembre 2014

Continuo

Ciao belle!
Ieri è andata benissimo. Ero così piena e intossicata dai giorni (settimane) precedenti, che non ho avuto per niente fame.
Ho mangiato a pranzo (verdure al forno e fettina di seitan, una mela) e a cena (verdure al forno e cucchiaiata di fiocchi di latte, qualche pesca) con i miei genitori, solo per non metterli in allarme fin da ora. Tanto loro non mi guardano nel piatto, gli basta che io non digiuni.
Stamattina pesavo 1/2 kg esatto in meno rispetto a ieri. Non nego di esserne rimasta delusa.. Non mangiavo così poco da due mesi, speravo di perdere di più.. Ma dopotutto 1/2 kg al giorno per 10 giorni fa 5 kg. Come calo dunque non è male.
Pur essendo rimasta quasi tutto il giorno in casa a poltrire sul divano (ho una brutta tendinite, infiammazione al nervo sciatico o chissà che, che mi impedisce di camminare, fare scale e persino di stare seduta -.-), ieri non ho avuto proprio nessuna voglia di abbuffarmi.
Oggi si, tantissima.
Ho fatto la spesa con mia madre, continuavo a ripeterle che io non volevo assolutamente nulla, perchè sono a dieta ferrea, nemmeno yoghurt magri.. E lei ha comunque preso due confezioni da mezzo kg di gelato al cioccolato variegato all'arancia che io adoro fottutamente (e che è stato il protagonista dei miei episodi bulimici di quest'estate) più altri due da 200 gr di gelato al cacao. Come se non bastasse, ha comprato anche una confezione da mezzo kg di tiramisu buonissimo. E un pezzo enorme di grana padano, di cui per ora mi abbuffavo senza ritegno.
Tornate a casa io ho cominciato a sgombrare la spesa e a sistemare tutto. Lei ha preso un cucchiaio e ha iniziato e finito una confezione di gelato da 200 gr.
Mi è sembrato quasi doveroso iniziare a mangiare. Mi sono però buttata sulla frutta, dopo aver posato tutto il resto.
E così, dopo un pranzo perfetto (minestrone di sole verdure, mezzo cucchiaio di fiocchi di latte e qualche pesca) ho rovinato il pomeriggio mangiando alla rinfusa, un po' alla volta, parecchie pesche, 2 banane e 3 pere piccole.
Ma posso ancora salvare la giornata (e la faccia) chiudendo qui il d.a.
Stasera ho una festa di compleanno a cui mi basterà non mangiare nulla, e una volta tornata a casa andare direttamente a letto. E domani spero di trovare un altro mezzo kg in meno.
Mi spiace se non vi riporto i numeri, per ora. E' davvero troppo, me ne vergogno moltissimo.. Quando sarò tornata ad un peso decente e tutto questo sarà solo un brutto ricordo, allora vi confesserò tutto.

Il Day 2 prevede di postare una foto recente e nominare due cose che mi piacciono di me nella foto. Cosa si intende per recente? Anche un mese fa è recente, eppure il mio corpo era mooolto diverso. Non ha senso postare una foto di "quell'epoca" perchè adesso mi piacerebbe molto tornare ad essere in quel modo. Non ho mai pensato di essere magra e bella, prima di ingrassare -.-
Pubblicare una foto attuale, recentissima... non se ne parla. Stamattina ho provato a farmene qualcuna in bagno, ma ho rischiato l'attacco isterico, le crisi di pianto e il suicidio. Non sopporto la vista di me stessa, al momento, mi spiace. Non c'è NULLA che mi piaccia di me in questo momento. Nulla.
Non vedo l'ora di riavere le braccia, la pancia, le cosce che avevo prima.
A mezzo kg al giorno, la strada non è troppo lunga,
Baci

31 commenti:

  1. Ciao cara prima di tutto hai fatto bene a buttarti sulla frutta, di sicuro è meglio di gelato e parmigiano...dal punto di vista calorico il tuo da anzi è povero, praticamente solo frutta e verdura!! Però conosco bene la sensazione "binge",la perdita di controllo ed il mangiare come alienate..ed è tremendo al di la di cosa si sta ingurgitando. Comunque hai fatto benissimo ad andare alla festa, non privarti di nessuna occasione di vita sociale!
    Continua così...e per quanto possa valere, io sono sicura che sei bella anche con un kg in più :-)

    RispondiElimina
  2. Nn hai ancora avuto 1 attacco di panico? Buuuuuuuhhhh sn la dietaaaaaaaa!!!! Adesso ti faccio dimagrire e ti spaventi a morte!! Softy...softy....troppe troppe troppe contraddizioni.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh sapessi quanti ne ho avuti.. Ho desiderato morire e mi sono dilaniata la pelle con le mie stesse unghia così tante volte che ho perso il conto..!
      Ma so benissimo come si dimagrisce e se decido di farlo ci riesco ;)
      Un po' di motivazione e competitività ci voleva, dai :P

      Elimina
    2. Nn hai capito il mio commento.

      Elimina
    3. Ripeto coerenza. Io sarò quella ke scimmiotta la malattia ma nn h mai detto di voler guarire. Tu lo vuoi, ci stai male se ti si vedono le vertebre, poi ti abbuffi x mesi e subito allora ti salta il genio di dimagrire, xo' poi dici ke ti terrorizza l'idea, xo' poi sei tutta felice di farlo....e tra poco tornerai ad aver paura, ad abbuffarti....poi scusa nn é ke se mangi 10 mele ingrassi di meno del mangiare 3 pastine....la questione frutta è solo mentale: frutta ti sa di sano quindi ti pare di nn ingrassare...ma cambia solo la quantità e la sostanza...ma 1000 kcal le butti dentro lo stesso. Io pure ingrassavo x quel breve periodo ke seguivo la dieta del mio dietologo folle...eppure mangiavo sano...ma nn vuol dire nulla...dare al corpo in 1 modo o nell'altro sempre di aumento kcalorico si tratta. Io credo ke piuttosto ke pensare a dimagrire, prenditi 1 periodo x mettere apposto la testa...1 giorno, 1 settimana...il tempo tuo...e poi segui quello ke scegli. Capisco qnd si dice "l'abbuffata è cm il bisogno di droga x 1 drogato, si pensa solo a quello finche' nn la si ottiene" ma allora pensa a combattere cn tt le tue forze l'istinto ad abbuffarti....e se vuoi dimagrire poi verrà da se' xk tagliare le abbuffate e seguire 1 dieta davvero ipocalorica è sicuramente ed effettivamente producente. Tua madre fa la spesa: appena c'è 1 cibo nuovo ti ci vorresti buttare cm 1 maiale, ma ti senti felice di essere riuscita a "resistere"...cosa intendi x resistere??? Ti sei fatta fuori mezzo frutteto!!!!! Poi salti la cena....e prima o poi takkkk ti abbufferai.... Nn sto giudicando il tuo modo di mangiare ma la confusione ke hai in testa. Nn dire "xk sn malata quindi sn autorizzata a stare in tt qst casino e scusabile.... Tu (io) nn puoi capirmi xk scimmiotti e nn sei malata" xk credimi, magari nn sarò bulimica o accanita binge eater cm te, ma ogni svariata forma di dca è mossa da 1 causa meramente psicologica. Io sn depressa ma nessuno lega la depressione al dca xk basta ke ci sia scritto pro ana x associare "parodia"..,,ma appunto è cm dire voglio suicidarmi, solo ke scelgo 1 modo meno immediato, ma il PRINCIPIO è quello. sai di cosa mi stupisco? Ke studi/ studiate psicologia ma avete il coraggio di etichettare la finzione a qualcuno ke è depresso. Cosa dirai ai tuo pazienti?" Secondo me stai fingendo quindi nn ti curo?" cmq a parte la digressione: fermati, rifletti su COSA vuoi, piuttosto mangia sano anche x pochi giorni....cerca cose ke nn ti creino tensione...già il fatto ke tu riuscirai a nn abbuffarti sarà 1 vittoria, forse più importante dell'aver perso temporaneamente mezzo kg. E solo DOPO, casomai pensa a dimagrire se proprio lo vuoi.

      Elimina
  3. Vorrei dire che sono contenta per te, ma non è vero e, sebbene io sappia che le abbuffate sono psicologicamente deleterie, non credo che tornare a restringere sia un bene. Per te rappresenterà pure il male minore, ma pur sempre male è...

    Secondo me la sfida stava proprio nel trovare qualcosa di positivo nonostante tutto, no? Anche senza foto, qualcosa avresti potuto trovare (volendo anche qualcosa che non può "ingrassare" come i capelli o i denti/il tuo sorriso).

    Sai che non sapevo neanche che esistesse il gelato che hai nominato? O.o comunque te ne abbufferai solo se starai ore a pensarci, se ti lascerai sopraffare dall'ansia... È solo un gelato, non ha strani poteri... È proprio il pensiero ossessivo di non doverlo mangiare a portare all'esagerazione!
    Non esiste in vaschette da 200g il gusto che piace a te? Se al cioccolato tua madre ha preso quelle da 200g significa che non è un problema per lei, quindi potrebbe prendere anche il "tuo" gusto in porzioni ridotte, no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.s. concordo con Anais per quanto riguarda la festa! Sul fronte "vita sociale" siete tutte molto più brave di me! Non so come facciate ad portarla avanti nonostante il DCA, ma è un bene che lo facciate :)

      Elimina
    2. Non pensavo neanche io di restringere così tanto. Mi sarebbe bastato mangiare come prima a pranzo e cena senza continuare ad oltranza, quasi per inerzia, pomeriggio e notte.
      Ma non ho avuto fame per nulla.. Sono proprio pienissima dallo schifo ingurgitato in questi mesi.. Anzi, mi sono quasi sforzata di pranzare e cenare xD

      Elimina
  4. Che odio il gelato in vaschetta! C'è insomma lo amo ma alla fine lo odio.. Penso tu capisca ahah
    Comunque penso che digiunare così di punto in bianco non sia il massimo, anche perché dopo due giorni finisce tutto.. La perdita di peso e l'euforia..
    Però ti faccio i miei complimenti per aver resistito ad abbuffarti: la frutta è sempre meglio del gelato!
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  5. Ragazze non inneggiate alla mia vita sociale.. Prima di oggi non uscivo di casa da quasi un mese.. Neanche i sabato sera. Sono andata due ore dopo l'inizio della festa e sono tornata a casa due ore prima che finisse, passando la metà del tempo col cellulare in mano. Ovviamente non ho toccato la torta. Giusto per dire che sono uscita di casa ^^"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti è proprio questa la cosa buona che hai fatto: uscire di casa ;-)
      Dato che so che hai passato settimane rinchiusa, sei stata ancora più brava. chi se ne importa se sei stata poco, e per conto tuo: intanto, dopo il periodo che hai passato, è stato un primo passo. La prossima volta starai un'ora in più, e guarderai il cellulare un quarto del tempo ... e via così!
      Da oggi prova a nutrirti, non solo ad alimentarti, in modo sempre più regolare e leggero, non pensarci ai cibi minacciosi, non ci sono. non ci sono. non ci sono. ohmmmmmmmmmmmmmmmm

      Non c'è nulla che ci minacci più di noi stesse cara: ora sono seria. Non è colpevolizzarsi eh ... ma siamo soltanto noi che possiamo tirarci fuori dalla m****a con tanta forza e tanta costanza. Un piccolo passo alla volta, ricominceremo a vivere!!! Buona giornata <3

      Elimina
    2. Dici niente! E sei pure andata a Budapest e a Roma con amici ; io non ce l'avrei mai fatta anni fa! Lascia stare il fatto che magari poi non sei super socievole, almeno ti sforzi di uscire!
      Quando ho rivisto la mia amica Elisa per caso in un locale dopo aver ripreso ad uscire, è venuta da me dicendomi che non era nemmeno sicura che fossi io perché erano anni (non scherzo) che non ci vedevamo xD sono uscita con lei una volta durante l'estate tra la 4a e la 5a superiore e poi basta fino all'estate scorsa D: non ho fatto la festa dei 18, non sono andata alla festa dei maturandi post cena di matura, sono andata ad una sola festa di compleanno in tutti gli anni in cui stavo male xD e solo perché avevo pensato che almeno ballando avrei consumato calorie D:

      Quindi per me sei comunque brava u.u

      Elimina
  6. Anche io il primo giorno di dieta ho perso "solo" mezzo kg, ma secondo me non è poco. Il corpo ha bisogno di un attimo per sbloccarsi dopo settimane di abbuffate e comunque è molto meglio perdere gradualmente mezzo kg al giorno, o anche alla settimana, piuttosto che perderne tre di botto e riprenderli in poco tempo. I chili persi lentamente si riacquistano con più fatica.
    Detto questo, secondo me devi lavorare sull'estirpare il germe dell'abbuffata. Abbuffarsi di frutta sarà meno deleterio che abbuffarsi di gelato, ma è il gesto in sé che non va bene. Sarebbe molto più giusto e sano se tu mangiassi due cucchiai di gelato per saziare la tua voglia di dolce senza sentire il bisogno fisico di abbuffarti. Non so se mi spiego, il desiderio di abbuffata è qualcosa che se ne sta sempre in agguato e se non te ne liberi prima o poi ti colpirà mentre non hai voglia di frutta, ti strafogherai di gelato e poi ti sentirai in colpissima. Secondo me devi assecondare le tue piccole voglie cercando di darti un limite e piano piano ti dimenticherai delle abbuffate. Io faccio milioni di errori, ma con questa tecnica sono riuscita a salvarmi almeno dagli attacchi di binge. Se ti viene fame a metà pomeriggio potresti concederti un pezzo di grana, 20 grammi hanno le stesse calorie di una barretta ma ti danno molta più impressione di sazietà, soprattutto se lo mangi lentamente, e poi ti farà venire tanta sete, che è positivo!
    Comunque guarda che è importantissimo il fatto che tu sia uscita, è un segnale molto positivo! Bravissima! <3
    Un bacio!

    RispondiElimina
  7. Quoto Euridice...tu ha detto in modo buono quello ke ti ho detto io cn le cattive.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dato che era questo che intendevi, rispondo direttamente qui a entrambe...
      Ma secondo voi a me piace abbuffarmi? xD
      Pensate che non sappia quanto sia avvilente, frustrante, deleterio, doloroso, ecc?
      Credete che io non ci stia lavorando?
      Perchè avrei iniziato (di nuovo) la 50 days BINGE FREE challenge se non per smettere di abbuffarmi?
      Io se non mi abbuffo dimagrisco, sempre. Perchè ai pasti, specialmente con gente presente, mangio sempre poco, e per lo più frutta e verdure. E non ho quasi mai fame, il mio corpo proprio non ne sente. Il mio problema sono i fuori pasto che cominciano come spuntino/sfizio/voglia/palliativo per tristezza o noia e che degenerano in maniera indicibile.
      E' per quello che io non posso mangiare 20 gr di grana o due cucchiai di gelato.
      Tutto e/o niente, contemporaneamente o a turno, solo in questo modo riesco a pensare.
      E lo so che ci devo lavorare, è quello che cerco di fare da tutta la vita.

      Elimina
    2. Lo so pure io softy, qnt 1 merda ci si senta dp l'abbuffata. Appunto x qst, resisti a quella voglia.....resisti e lotta x bloccare quell'impulso immotivato! Sarà difficile....ma poi avrai 1 grande soddisfazione! Xk ce l'avrai fatta....xk avrai vinto tu x la tua autostima, nn la tua golosità....xk è legittimo ke tu abbia tanta fame se digiuni ma l'istinto ad abbuffarsi dp pasti normali e sani è il problema ke nn va bene....!! Ti stringo

      Elimina
    3. E' il primo commento che mi lasci in cui mi dimostri un po' di comprensione e sensibilità.. Ti ringrazio :) Ricambio l'abbraccio! ^^

      Elimina
    4. Io non ti credo, saresti il primo caso nella storia del mondo che va avanti mangiando pochissimo e "per lo più solo frutta e verdura". Prendi in giro te stessa, secondo te ti abbuffi perché? Perché il tuo problema sono i fuori pasto? Mah, chissà, forse ti abbuffi perché hai FAME????E guarda caso di dolci, di cose caloriche...forse perché frutta e verdura non te ne forniscono abbastanza?? Forse perché non mangi a sufficienza e non mangi tutti i nutrienti che ti servono?? Certo che hai fame, tutti hanno fame.
      Euridice non ha detto che ti diverto ad abbuffarti, ti stava dando un consiglio molto intelligente. Non è certo con quella cavolata che risolverai i tuoi problemi con il cibo e con le abbuffate, mangiando in modo umano potresti iniziare a risolverli.

      Elimina
    5. Ma perchè sei sempre così aggressiva nel tuo modo di relazionarti con me? :/
      Se fosse come dici, per fame, nei primi 20 anni della mia vita non avrei dovuto mangiare dolci giusto? Mangiavo in maniera normale, umana, mangiavo anche troppo. Com'è che consumavo comunque pacchi di biscotti, tavolette di cioccolato e confezioni di gelato intere, in una sola volta?
      Le abbuffate non vengono dalla fame, non per me. Che tu ci creda o meno.

      Elimina
    6. Perchè leggo cose che mi fanno incazzare.
      Allora che tu non abbia avuto un rapporto sano con il cibo va bene anche se potevi essere semplicemente golosa e da quello che scrivi mi pare di aver capito che fosse così e infatti dici che ti accettavi molto più di adesso ma poi altre volte hai scritto diversamente quindi non lo so.
      Che tu ci creda o meno il senso della fame esiste per tutti, anche per te, e proprio per questo motivo, mi ci gioco la faccia, le tue abbuffate ADESSO sono scatenate in grossa percentuale dalla fame atavica del tuo corpo. Che poi altre volte ci sia una componente psicologica questo è chiaro, altrimenti non avresti un disturbo alimentare, ma il tuo corpo muore di fame e di conseguenza ti fa abbuffare. Pensi sia un caso che tutte quante le ragazze che soffrono di anoressia come te quando si abbuffano prediligono cibi dolci e iper calorici? no. Vatti a leggere qualche studio sul digiuno se non ci credi.
      Si a volte sono aggressiva ma tante altre non lo sono e non mi pare che tu lo noti anche se francamente non mi importa che tu mi consideri aggressiva o meno, non dobbiamo essere amiche, la mia utilità e quella delle altre in questo blog sarebbe quella di aiutarti, farti aprire gli occhi, darti un punto di vista razionale e non è addolcendoti la pillola o dandoti ragione o minimizzando le cose sbagliate che la malattia ti fa fare che questo risultato si può ottenere.
      Almeno io è così che vedo il commento in un blog.

      Elimina
    7. Tutte quante no, Viellina per esempio non impazziva per i dolci, e si abbuffava più spesso di cose salate, come il formaggio spalmabile e i salumi.
      Di cosa dovrebbero abbuffarsi, comunque, mi chiedo... Di pomodori? Di fagioli? Non bisogna fare degli studi per capire che i cibi ipercalorici sono i più buoni! Specialmente i dolci.. xD
      Fa tanto, almeno nel mio caso, la consistenza. Nutella, gelato, formaggi morbidi, yoghurt, succhi di frutta, lenticchie lesse, frutta matura... Sono tutti morbidi, semi liquidi e "spappolosi". Danno un atavico senso di sicurezza, di protezione, come quello che ci forniva il latte materno durante l'infanzia.
      Non mi è mai successo di abbuffarmi di pane o di salumi, ad esempio.
      Credo di conoscere il mio corpo poco poco meglio di te. So cosa mi scatena le abbuffate, so quando ho o non ho fame, so cosa mi piace e cosa no. Mi abbuffo delle stesse cose di cui mi sono sempre abbuffata per tutta la vita. Mi abbuffo di ciò che mi ricorda i tempi felici della mia fanciullezza. Non avevo certo fame arretrata in quel periodo, e mangiare fino a stare male non si può certo chiamare golosità. O se era così prima, non vedo perchè non debba essere golosità anche adesso.
      Ad ogni modo, queste sono solo speculazioni e non le trovo costruttive.
      Credimi, sono molto razionale al momento. Mi serviva che qualcuno mi facesse aprire gli occhi mentre mettevo kg su kg senza criterio e rispetto per me stessa, mentre vedevo la morte come l'unica soluzione, non mentre cerco di riprendermi in mano la mia vita e di dare un senso alle mie giornate, trascorrendole almeno in parte fuori dalla cucina e dal bagno.
      Ti ringrazio comunque per il tuo interessamento e per i tuoi consigli, sicuramente validi.

      Elimina
    8. Senti guarda è inutile che fai l'incazzata e poi mi ringrazi...tanto sai tutto da sola no? Forse è per questo che stai a questo punto, perché tutto quello che ti dicono gli altri sono cazzate, e lo fai capire bene da come rispondi in modo spocchioso, e invece quello che dici tu è sempre vero. Però mi pare che il tuo auto-aiutarti e andare per la tua strada non ti stia portando molto lontano.
      A parte che ho anche io una vita e quindi non ho sempre il tempo di commentare, specialmente te che ogni cosa vera scatena una polemica, ma tolto questo mi pare che quando non ti abbuffavi stavi allo stesso punto, ti volevo comunque ammazzare. E poi spesso e volentieri hai citato abbuffate che risultano tali solo per te, per chi è veramente bulimico ti posso assicurare che non lo sono e poi torni subito a restringere o vomiti quindi non ti ho certo vista a rischio di obesità. Si vede che da un nutrizionista non ci vai da tempo, da molto tempo, perché altrimenti ti avrebbe spiegato varie cose tra cui il fatto che se da due anni fai sport ossessivo e mangi solo yogurt e frutta, se verso giugno o luglio hai perso parecchio peso...se poi hai iniziato ad abbuffarti (bisogna vedere quanto) ma vomitavi e facevi sport e ti sei abbuffata per un mese.....di certo non è bastato al tuo corpo. La rialimentazione di soggetti anoressici dura mesi e mesi così come la fame, in clinica molte ragazze dicono di sentire tanta fame nonostante le diete che fanno. Ripeto, non sono cose che sto inventando io, basta leggere vari studi. Anzi se dopo ho tempo ti lascio qualche link...uno è la sindrome da digiuno, o qualcosa del genere.
      In ogni caso tu tempo fa dicesti che anche quando ti abbuffo non riesci a mangiare altre cose ti piacciono come pasta, pizza ecc... E che mangi solo cose mollicce ma questo non vuol dire che non hai il desiderio di mangiare cose umane come tutti gli altri, almeno questo avevi scritto. Lo ricordo benissimo, avevi detto che ti manca mangiare le panelle, gli arancini e quant'altro e che la cosa ti faceva stare male.
      Ad ogni modo a te stessa puoi raccontare quello che vuoi e magari ci credi pure, io però non me la bevo.

      Elimina
    9. Certo, i cibi ipercalorici sono i più buoni ma specialmente i dolci è una cosa che aggiungi tu e i salumi sono ipercalorici quanto alcuni dolci, quindi non cambia molto. Il punto è che il corpo denutrito quando vuole abbuffarsi e ti fa entrare in un supermercato a fare razzia non ti farebbe mai acquistare della farina per fare un dolce ma una barretta di cioccolato, caramelle, nutella...cose ad immediato rilascio di zuccheri nel sangue e con calorie elevate. Poi anche le patatine in busta hanno calorie elevate ma non altrettanti zuccheri.

      Elimina
    10. Io non sono nè incazzata nè faccio la spocchiosa, ti spiego il mio punto di vista e ti parlo della mia vita e delle mie esperienze, perchè dovrebbe essere un problema?
      Cosa devo dirti? Qualunque cosa io dico o non va bene o viene fraintesa, quindi boh.. Io non ce l'ho mica con te ma mi dà fastidio la gente che crede di poter giudicare quello che penso e che faccio e che crede di sapere tutto di me, senza in realtà conoscere tutto. Ad agosto avrò vomitato si e no 3 volte. Ma perchè devo giustificarmi e dirti quanti kg ho messo, cosa mangiavo, quanto, quando, dove.. Boh :/
      Io apprezzo sinceramente l'interesse, mi dà fastidio essere aggredita, essere accusata, essere indagata, ecc.
      Se sei d'accordo la chiuderei qui. Mi informerò su ciò che dici, ma ti invito a scendere dalla presunzione del "io non ti credo" e provare a leggere meglio ciò che dico, perchè io parlo di me stessa e basta. E qualunque studio sia stato fatto, non credo che possa rispiecchiarmi a pieno.

      Elimina
    11. Ti avevo fatto un commento anche bello lungo che si è cancellato, francamente non ho tempo né voglia di riscriverlo comunque riassumendo a me non frega proprio nulla di indagare sul tuo peso o su quello che mangi, commento quello che vedo e che leggo, se non ti piace ciò che dico me ne farò una ragione.
      Se sono presuntuosa lo saremo in due ma non penso di essere l'unica a pensare ciò che ho scritto, solo che io, appunto, lo scrivo invece di dirti brava continua così che mi sembra solo una cazzata dato che ora sei tornata a restringere e non penso starai meglio di oggi, ieri o l'altro mese.
      è chiaro che nessuno studio ti può rispecchiare in pieno, è proprio scontato, ma è in base agli studi che si conosce il corpo umano ecc.
      Buona giornata.

      Elimina
  8. Tu piekna qua qua qua pensa solo a trattenerti nella tua ruotina da criceto. È quello che sai far meglio e guarda avanti ti raccomando! ( casomai ti di incastrasse un neurone l unico su cui puoi contare!!!)
    Ro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spieghi cos'hai contro di me? Giusto x curiosità sai..,l'argomentazione fondata sarebbe gradita

      Elimina
  9. Mezzo chilo non è affatto poco, in un giorno va benissimo, magari succedesse sempre! Secondo me la tua giornata di oggi non è stata male, anche se comunque ti sei sentita di aver fatto una cosa sbagliata mangiando tutta quella frutta, che poi non era tanta! Tu stai tentando di resistere alle abbuffate e questo è un merito, ma sei all' inizio e tua madre ha comprato il tuo gelato preferito, il fatto che sei riuscita a non toccarlo è fantastico, e non è per niente vero che gelato o frutta è la stessa cosa come ti hanno scritto. Fidatevi che di biochimica degli alimenti ci capisco qualcosa e i nutrienti della frutta sono molto diversi da quelli del gelato, guarda caso se in un giorno mangi 1000 kcal di frutta dimagrisci e ti dreni anche, se ne mangi 1000 di gelato no, anzi, c'è il caso che ti gonfi. E a parte questo c'è la vittoria di aver resistito al gelato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso la stessa identica cosa! Grazie!

      Elimina
  10. E scusa l'aggressività è che me la prendo a cuore e mi incavolo!!

    RispondiElimina

Sii civile, non serve insultarmi per parlare con me.