sabato 12 luglio 2014

E fingiamo..

Gelato, nutella. Nutella, gelato.
Gelato, nutella, gelato, nutella, gelato.

Peso di oggi: 52 kg.
Schiiiifoooo.. schifo impossibileeeeee..

In giornate come questa, o la prendi a ridere e fingi che non ti importi, o ti suicidi davvero.

E lunedì ho un esame, non posso ammazzarmi oggi. Magari martedì.. <3

12 commenti:

  1. Daiiii scivoloni del genere capitano!! Tirati su! Ce la farai benissimo a ritornare a quei 49! Ti sn vicina!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volendo, sì. Mi basterebbero pochi giorni, una settimana al massimo, se mi impegnassi. Ma non posso passare tutta la vita a digiunare una settimana e abbuffarmi quella successiva...

      Elimina
    2. se ti sale l'attacco di fame mostruosa buttati su mele e frutta, esci di casa, beviti 1 caffè....1 abbuffata di frutta farà sempre meno di mezza vaschetta di gelato!

      Elimina
    3. Si ottimo ragionamento, lei ha sicuramente bisogno di dimagrire. Chiaro.

      Elimina
  2. Nutella calda sul gelato freddo è la morte sua, non so da quanti secoli non la mangio. Oh ma se ti devi sfondare di dolci almeno goditeli, mangia qualcosa di veramente buono!! Non ti devi ammazzare nemmeno martedì o mercoledì e a 52kg va benissimo....ti ricordo che quando hai iniziato il blog c'era scritto che volevi mantenere il peso (52) e non dimagrire ulteriormente. Perché non riprendi quel vecchio buon proposito?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è il numero in sè il problema.
      E' che ho rimesso 2 kg in tipo 3 giorni.
      E continuerò ad ingrassare se non smetto di mangiare ininterrottamente schifezze.
      Il mal di pancia e il gonfiore tra l'altro si sprecano, come si suol dire qui..

      Elimina
    2. ovviooooo ke hai messo su 2 kg in 3 giorni, hai mangiato bombe caloriche...!! cerca di capire il motivo profondo del xk le mangi....semplice voglia noiosa? ansia? lungo periodo di privazione??

      Elimina
    3. Ma che ragionamento è ? Puoi tentare di tornare ad una alimentazione umana e non da roditori e smettere sia di abbuffarti che di digiunare. Non è che le alternative sono abbuffata o digiuno. E poi tu stessa sai che riprendere peso non è poi così facile, hai acquistato 2kg perché hai mangiato in maniera anormale. Altrimenti non sarebbe andata così....mira ad essere sana.

      Elimina
  3. Concordo con Marcella : il gelato con la Nutella è buonissimo! Qui c'è una gelateria in cui c'è una sorta di "fontanella" di Nutella calda : prendi la pallina e poi la riempi con quanta Nutella vuoi :D
    Sai quante volte mi privavo di ciò che mi piaceva per poi abbuffarmi di roba che neanche mi piaceva? Puntualmente mi dicevo : "che diamine, avrei potuto mangiare quella focaccia, quella pasta ecc di cui avevo voglia, piuttosto!"
    Ha ragione Marcella, è meglio concedersi ciò che si vuole DAVVERO e in modo giusto...

    Comunque, hai dimenticato la terza opzione : dire basta.
    Puoi fare finta di niente, puoi suicidarti o puoi decidere di averne abbastanza.
    Lo ripeterò all'infinito : devi far leva sulle abbuffate per trovare la motivazione ad uscirne. Rinunciare alla restrizione provoca, inizialmente, atteggiamenti ambivalenti, ma chi diavolo non vorrebbe rinunciare alle abbuffate? Io ero arrivata ad un punto in cui mi sono detta che avrei preferito anche prendere 10kg ma non abbuffarmi MAI piuttosto che rimanere ad un peso bassissimo ma dover vivere in quel modo...
    Devi vedere l'ennesima abbuffata come la goccia che fa traboccare il vaso e decidere seriamente di smetterla.
    Lo so che la forza di volontà non è sufficiente, cazzo se lo so, ma resta il fatto che MOLTO dipende da essa...

    RispondiElimina
  4. Cara in bocca al lupo per l'esame... Ma prima cerca di pensare a te ok? Non ho molto positività da trasmetterti... Però ti stringo...

    RispondiElimina
  5. Forza Softy, devi interrompere questo maledetto circolo di abbuffate, lasciale stare!!
    So che c'è la puoi fare, lo sappiamo tutte. Non abbuffarti ti farà solo stare meglio, non ci sono alternative. Dai che sei molto più forte tu.

    RispondiElimina
  6. Ciao, è da poco che ti leggo
    Concordo pienamente con quanto ti è stato già detto, che non c'è bisogno né di far finta di niente né di ammazzarsi, ma puoi provare a uscirne. Lo so che è difficile, ci sto passando pure io. Ma possiamo farcela, a smetterla di restringere inutilmente per poi abbuffarci.
    Coraggio, ti sono vicina

    RispondiElimina

Sii civile, non serve insultarmi per parlare con me.