giovedì 22 maggio 2014

mah..

L'aspetto positivo dell'essermi abbuffata per tutto il giorno, ininterrottamente, dalle 8 di mattina alle 5 di pomeriggio, mangiando 5 fette biscottate, 37 gr di marmellata, chissà quanta crema simil nutella, 70 gr di cioccolato fondente e tipo 700 gr di gelato, più kg di frutta, è che il mio stomaco ha poi detto Basta.
Sono stata malissimo tutta la serata, oscillando tra istinti suicidi e voglia di dormire, non sono riuscita a ingerire altro e sono andata di corpo 4 volte. E un'altra stamattina.
E oggi peso 51,0.
Ho ancora lo stomaco in festa, sembra che qualcuno abbia attivato la centrifuga. Quindi niente colazione, litri di acqua per la lingua felpata e 8 ore in piedi per le somministrazioni in una scuola media!
Alle 3 vedremo, quasi quasi mi sparerei 24 ore di digiuno (ma dopo un'abbuffata simile lo si può definire digiuno?) ma chi può dirlo con certezza. Dopotutto similNutella, fette biscottate, gelato e cioccolato non sono ancora finiti..
Beh buona giornata a tutte voi!







9 commenti:

  1. Buongiorno cara, le abbuffate capitano a tutte purtroppo, non siamo sempre forti come vorremmo. Cerca di stare attenta oggi e vedrai che piano piano raggiungerai i tuoi obiettivi, io le ho eliminate per ora ma non è detto che possa cascarci di nuovo.
    Ti abbraccio<3

    RispondiElimina
  2. Il fatto che non siano finite non significa niente... Non dovrebbe significare nulla. Non partire con questi presupposti!

    Per quanto le abbuffate facciano schifo, secondo me possono avere un effetto "da catalizzatori di guarigione" : averne abbastanza della restrizione è difficile, ma le abbuffate ti spingono a voler dire BASTA una volta per tutte.
    Io ero arrivata a pensare che avrei preferito aumentare di peso ma non abbuffarmi mai piuttosto che restare sui 30 e qualcosa dovendo però fare i conti con crisi suicide post-abbuffata. Avrei sopportato qualsiasi cosa, pur di debellarle...
    Io in realtà non mangiavo nemmeno tanto - ma non ero oggettiva - e nonostante ciò stavo malissimo anche fisicamente. Non riesco ad immaginare come possa stare tu... Spero solo che questa sofferenza fisica e mentale, faccia "guadagnare punti" alla parte sana di te che vuole uscirne.

    RispondiElimina
  3. Come dice Vielline un'abbuffata catastrofica (l'ennesima) può essere un impulso a dire basta una volta per tutte, se non altro per sfinimento.
    Ho scritto più volte sul mio blog che il mio obiettivo, prima ancora del dimagrimento, era debellare le abbuffate. Perché ad un certo punto non se ne può più.

    RispondiElimina
  4. Anch'io concordo su quanto dicono dicono sia Viellina e Cecilia...anch'io per ora cerco di trattenermi dalle abbuffate..e deve essere un monito per dire basta insieme!!!!
    Cerchiamo di essere obiettivi..perchè stare male sia fisicamente che psicologicamente???? Facciamoci forza!!

    RispondiElimina
  5. Mi spiace Softy, cerca di recuperare senza importi troppe punizioni post abbuffata.
    Ti capisco perché per me, come per altre ragazze, eliminare le abbuffate è più importante che dimagrire, detesto la sensazione dopo un'abbuffata, è la cosa che più mi butta giù!!!
    Forza <3

    RispondiElimina
  6. Ciao Sofy.
    Non so se ti ricordi di me, ma sono comparsa dopo molto.
    Le abbuffate capitano e sai perchè? La maggior parte delle volte è causa il digiuno che facciamo, altre in misura minore da come ci sentiamo.
    Iniziando ad evitare i digiuni e a mangiare abbastanza, quando ti sentirai giù non riverserai il tutto sull'abbuffata o non sentirai fame per caderci.
    Ci sono passata...so come funziona e ora penso di aver smesso con questi "sfoghi".

    M.

    RispondiElimina
  7. Ps: per farti capire, mi avevi commentato un post di Natale in cui mi hai scritto che mi seguivi. Ecco vorrei seguire te. Scusa il ritardo...ma come potrai capire, non è facile.

    RispondiElimina
  8. Certo che lo si può definire " digiuno " se non mangi niente dopo un'abbuffata !!
    Io però ti consiglierei di mangiare solo frutta ( poca ) , verdura e proteine , per rimediare. Altrimenti ingrassi e il corpo trattiene tutto il cibo in eccesso. Butta o regala simil Nutella, cioccolato, fette biscottate e gelato. Soprattuto la simil Nutella, quella è la cosa più pericolosa quando si ha voglia di mangiare cose dolci. Due - tre cucchiaini, e già stai a poco più di 300 calorie. Un cucchiaino colmo e ripieno , quando lo peso, equivale a circa 20 gr, ossia poco più di 100 calorie. Meglio evitare.

    RispondiElimina
  9. Ciao. Sono d'accordo con quello che hanno detto le altre. Per me l'abbuffata rimarrà sempre un mistero, perché io non mi abbuffo "logicamente" dopo una restrizione o un periodo di stress ( ho ristretto per anni e non avevo mai scoperto l'abbuffata) bensì in qualsiasi condizione. Sto cercando, prima di dimagrire, di eliminarle perché preferisco essere grassa e non abbuffarmi che abbuffarmi e voler morire. Grassa lo stesso. Ti stringo.

    RispondiElimina

Sii civile, non serve insultarmi per parlare con me.